Richieste di concessione patrocinio per manifestazioni culturali e di volontariato

Descrizione: 

L’Amministrazione comunale ritiene importante valorizzare l’apporto delle associazioni e gruppi locali, soprattutto giovanili, nella realizzazione di manifestazioni che promuovono lo sviluppo sociale, culturale, ricreativo e sportivo della comunità locale e che riguardano il rispetto per l’ambiente circostante e la promozione delle istituzioni.
Il Comune di Rezzato, nel quadro degli obiettivi di sviluppo sociale, civile e culturale della propria comunità ed in conformità allo Statuto comunale, favorisce e promuove la collaborazione con soggetti pubblici e privati che perseguono finalità sociali e culturali riconosciute di pubblico interesse, secondo il principio di sussidiarietà stabilito dall’art.118 della Costituzione, mediante la concessione, compatibilmente con le disponibilità finanziarie e con gli obiettivi di qualificazione della spesa pubblica, di patrocini, contributi e benefici economici in genere.
L’Amministrazione comunale di Rezzato sostiene le attività e favorisce le iniziative e i progetti d’interesse generale e senza fini di lucro promossi dai cittadini, dalle loro espressioni associative, da Enti, organizzazioni aventi le seguenti finalità:
- promuovere la crescita della qualità della vita dei cittadini in tutti gli ambiti e i settori, ed in particolare in quelli della coscienza civile, della crescita culturale, scientifica, educativa e sportiva, della salute e della tutela dell’ambiente, ivi compresi gli animali in esso viventi, della valorizzazione del tempo libero, dello sviluppo economico e sociale;
- sviluppare il senso di comunità anche attraverso progetti di valorizzazione della memoria locale;
- promuovere la cultura del territorio, le attività ed i prodotti del suo lavoro e della sua creatività, salvaguarda le sue peculiarità e le tradizioni storiche, civili e religiose delle comunità o di parte di essa.

Adempimenti: 

Al Comune è possibile chiedere il Patrocinio e un contributo.
Il patrocinio rappresenta una forma simbolica di adesione e una manifestazione di apprezzamento del Comune ad iniziative ritenute meritevoli. La concessione del patrocinio non comporta l'assegnazione di benefici economici.
Il Patrocinio consiste nella concessione da parte del Comune dell’uso del logo comunale da riprodurre sul materiale informativo-pubblicitario relativo all’iniziativa per cui è stato richiesto.
Il patrocinio può essere concesso per iniziative senza scopo di lucro, che abbiano rilevanza per il territorio comunale, sulla base dei seguenti criteri:
a) coerenza dell’attività o dell’iniziativa con le finalità istituzionali dell’amministrazione;
b) rilevanza dell’attività o dell’iniziativa per la comunità locale;
c) significatività dell’associazione tra l‘immagine dell’amministrazione e l’evento.
Per richiedere il patrocinio è necessario compilare l’apposito modello B e inoltrare la domanda al Sindaco.
Oltre all’uso del logo il patrocinio può prevedere l’utilizzo gratuito delle Sale civiche comunali per le associazioni e i gruppi di volontariato senza scopo di lucro aventi sede nel Comune, per un massimo di una giornata all’anno.
La Giunta comunale può anche prevedere riduzioni tariffarie per le richieste di utilizzo delle sale civiche avanzate da associazioni e/o gruppi di volontariato, senza scopo di lucro e aventi sede in Rezzato, nonché da partiti e movimenti politici rappresentati in Consiglio Comunale o che abbiamo sede in Rezzato, nella misura massima del 50% della tariffa ordinaria (Regolamento di concessione e d’uso delle sale civiche approvato con Delibera di Consiglio comunale n. 5 del 2004 e successivamente modificato con Delibera di Consiglio Comunale n. 21 del 13.6.2012).
Tipologie di contributo
● Contributi ordinari con bando
● contributi straordinari
I contributi ordinari sono erogati per programmi di interventi o attività a carattere continuativo, previa pubblicazione di bando comunale compatibilmente con le risorse disponibili a bilancio e secondo il Regolamento comunale per la concessione di patrocini e contributi economici approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 52 del 30.10.2013.
Per il bando consultare il sito internet del Comune di Rezzato.
Per concorrere all’erogazione dei contributi ordinari i soggetti pubblici e privati, alla data di chiusura del bando, devono risultare in possesso dei seguenti requisiti:
- essere soggetti pubblici e privati, senza fini di lucro, operanti nei settori culturale e artistico, educativo e scientifico, economico-produttivo e turistico, ricreativo e sportivo, sociale e ambientale, aventi sede legale nel territorio comunale ed iscritti all’Albo delle associazioni del Comune di Rezzato, per attività che si svolgano sul territorio comunale;
- essere soggetti pubblici e privati, senza fini di lucro, operanti nei settori sopra indicati, che non hanno sede legale sul territorio comunale, per attività che si svolgano sul territorio comunale. Tali soggetti dovranno documentare dettagliatamente le attività svolte e l’effettiva ricaduta positiva sulla comunità rezzatese negli ambiti dell’art. 3.
- essere costituiti da almeno un anno;
- avere un ordinamento – organizzazione interna a base democratica, con organismi rappresentativi regolarmente costituiti tramite elezione e rinnovabili;
- possedere l’atto costitutivo e lo statuto, o altro atto di regolamento delle funzioni, nei quali dovranno essere ricompresi i principi sopra citati;
- essere in regola con le disposizioni normative relative ai flussi finanziari e alla tracciabilità dei pagamenti.
I contributi straordinari
In casi particolari, adeguatamente motivati, l'attribuzione di contributi economici può essere disposta al fine di sostenere specifiche iniziative con finalità di aiuto e solidarietà verso altre comunità italiane o straniere, colpite da calamità o altri eventi eccezionali.
Il contributo straordinario è deliberato dalla Giunta comunale con adeguata motivazione.

Tempi: 
Il modulo della richiesta di patrocinio, firmato dal responsabile dell’iniziativa, deve essere presentato almeno 10 giorni prima dell’evento. Il patrocinio viene concesso formalmente con atto del Sindaco, sentito l'Assessore competente.
AllegatoDimensione
File type pdf icon Domanda patrocinio.pdf30.09 KB
Tags: 
Ufficio di riferimento: Cultura