MISURE TEMPORANEE DAL 19 DICEMBRE 2018 AL 31 MARZO 2019 PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ DELL’ARIA ED IL CONTRASTO ALL’INQUINAMENTO LOCALE

E' stata emessa l'ordinanza del Sindaco n. 60 in merito alle limitazioni alla circolazione.

Indipendentemente dal livello di inquinanti:

Dal 01.10.2018 al 31.12.2019, dal lunedì al venerdì (esclusi i giorni festivi infrasettimanali), dalle ore 07:30 alle ore 19:30 nella fascia 1 e 2 è vietata la circolazione di:

1)   autoveicoli Euro 0 benzina;

2)   autoveicoli Euro 0, 1 e 2 Diesel;

Dal 01.10.2018 al 31.03.2019, dal lunedì al venerdì (esclusi i giorni festivi infrasettimanali), dalle ore 07:30 alle ore 19:30 nella fascia 1 è vietata la circolazione di:

1) autoveicoli euro 3 diesel;

2)   motocicli e ciclomotori a due tempi Euro 1,

Per i motocicli e ciclomotori a due tempi Euro 0 vige il divieto di circolazione su tutto il territorio regionale, tutto l’anno, 24 ore su 24.

In presenza di inquinanti elevati si distinguono due livelli di limitazioni

1° Livello

Dopo 4 giorni consecutivi di superamento del limite giornaliero di PM10 di 50 microgrammi/m3 (sulla base della verifica effettuata da ARPA Lombardia), non si possono utilizzare, in ambito urbano :

1)    autovetture private diesel fino a Euro 4 dalle 8.30 alle 18.30 (dal lunedì alla domenica);

2)    veicoli commerciali diesel fino a Euro 3 dalle 8.30 alle 12.30 (dal lunedì alla domenica).;

 

2° Livello

Dopo 10 giorni consecutivi di superamento del limite giornaliero di PM10 di 50 microgrammi/m3 (sulla base della verifica effettuata da ARPA Lombardia) non si possono utilizzare, in ambito urbano* :

 1)   autovetture private diesel fino a Euro 4 dalle 8.30 alle 18.30 (dal lunedì alla domenica):

2)   veicoli commerciali diesel fino a Euro 3 nella fascia oraria 8.30 alle 18.30 (dal lunedì alla domenica

3)   veicoli commerciali diesel Euro 4 nella fascia oraria 8.30 alle 12.30 (dal lunedì alla domenica).

 

 * per ambito urbano si intendono tutte le strade sul territorio del Comune ad esclusione della tangenziale e dell’autostrada.

Per conoscere se sono attivi il 1° o 2° livello, cliccare QUI